Palermo. Tales, stories and mysteries of Santa Rosalia


Palermo, Italia – Sabato 30 marzo alle ore 16.00 presso il Santuario di Santa Rosalia a Montepellegrino – Palermo, si terrà il primo evento che apre # aspettandoilfestino2019, un calendario di incontri ideato da Vincenzo Montanelli e Lollo Franco, che porterà al 395 ° Festino con l’obiettivo di coinvolgere i palermitani in ogni fase della sua festa.

Ad accogliere i fedeli, devoti o semplicemente curiosi sarà Don Gaetano Ceravolo, reggente del Santuario, che dalle ore 16.00 nella piazza antistante inizierà a raccontare le tappe più significative legate alla storia e al culto del Santuario tra sogni, visioni, miracoli e leggende.

Dalla piazza, per la prima volta nella storia del Festino, ci sarà un collegamento con New York in particolare con Radio Hofstra University, una delle realtà che sta promuovendo l’evento alle comunità italiane all’estero. Il racconto proseguirà all’interno della grotta del Santuario, dove Don Ceravolo mostrerà i segni e le testimonianze ancora visibili, completando, ai piedi della Statua del Santuario, il racconto, prima della celebrazione della Santa Messa che inizierà al termine dell’incontro.

Sarà inoltre possibile accedere alle “Stanze del tesoro di Santa Rosalia”, un piccolo ma ricco museo che conserva oggetti unici, tra cui una galera d’argento, nave ex voto di 130 x 100 cm con un peso di circa 20 kg, rinvenuto nel Cassero Vecchio, locale restaurato, un tempo adibito a magazzino e magazzino, oggetto anche della visita, luogo che tra il 1600 e il 1700 custodiva ciò che oggi è esposto nell’antica “Sala del Consiglio”.

L’evento comprenderà anche un momento musicale a cura del Mozart Quartet, composto da Davide Mazzamuto, Marcella Napolitano, Carmelita Di Marco e Nicola Timiras, che eseguirà, nel pomeriggio, brani del repertorio del compositore austriaco.

 

Team CCLC



Devi essere registrato per inviare un commento Entra o registrati